17.01.2020 / Honduras

17.01.2020 / Honduras

ore 20.30, 17.01.2020 – Liceo Classico G. Carducci – Bolzano


Berta Cáceres: una vita per difendere l’ambiente e i diritti degli indigeni

Un rapporto svela la struttura criminale dell’omicidio di Berta Cáceres il 3 marzo 2016. Sms e chat rivelano una stretta vicinanza tra funzionari della Desa, l’impresa incaricata di costruire la diga contro cui si batteva l’ambientalista, e le forze di sicurezza dell’Honduras. Informazioni che hanno scosso il paese a pochi giorni dalle elezioni presidenziali.

La leader honduregna Berta Cáceres è stata uccisa per aver guidato la lotta degli indigeni lenca contro la costruzione della diga di Agua Zarca. Lo hanno sempre sostenuto la famiglia della leader indigena e l’organizzazione da lei coordinata, il Copinh. E sembrerebbero confermarlo ora anche gli Sms scambiati tra gli otto indagati per l’omicidio e alcuni soggetti non indagati, che fanno pensare a un ruolo diretto nell’assassinio da parte dei dirigenti della Desa S.A., l’impresa incaricata di costruire l’impianto idroelettrico.

A rivelarlo è il Comitato consultivo internazionale di persone esperte (Gaipe), che il 31 ottobre, nella capitale dell’Honduras, Tegucigalpa, ha presentato un nuovo rapporto in cui si trova appunto la trascrizione di questi messaggi e delle chat WhatsApp.

Per chi fosse interessata/o a saperne di più: https://www.osservatoriodiritti.it/2017/11/02/berta-caceres-omicidio-ambientalista-honduras/

Di questo e di altro parleremo con i relatori della serata che sono:

Luca Martinelli, giornalista e socio del CICA (Collettivo Italia Centro America) ha conosciuto Berta Càceres e ci parlerà della battaglia che le è costata la vita:aver guidato la lotta degli indigeni lenca in difesa del loro territorio.

ThomasViehweider,rappresentante del CICA qui a Bolzano ci parlerà del lavoro fatto insieme alle organizzazioni di base honduregne e della repressione sistematica e continua da parte dello stato, dei suoi apparati militari e delle oligarchie nazionali ed internazionali nel paese.